Al servizio del tuo benessere

Le 5 regole per vivere più a lungo

Questa “Ricetta del benessere” può assicurare 14 anni di vita in più alle donne e 12 anni in più agli uomini


La vita media è destinata ad allungarsi. E nel 2030 toccherà la soglia dei 90 anni per le donne. Gli uomini si attesteranno a 85 anni di aspettativa di vita, con una riduzione della distanza dalla componente femminile.


Le più longeve saranno le coreane, mentre le italiane saranno al nono posto dopo le portoghesi e le slovene, gli Stati Uniti saranno invece il paese con i risultati peggiori.


È noto da tempo che mantenere abitudini sane e corrette aumenta l’aspettativa di vita ma nessuno prima d’ora era mari riuscito a metterlo, numeri alla mano, nero su bianco. Un recente articolo pubblicato sul giornale dell’ American Heart Association lo ha fatto, ed ha definito le cinque regole per vivere più a lungo. La ricerca è stata fatta sulla popolazione americana ed i ricercatori affermano che questa “ricetta del benessere” può assicurare in media 14 anni di vita in più alle donne e 12 agli uomini.


I ricercatori hanno analizzato i dati raccolti da due grandi studi che prendono in considerazione diversi aspetti di vita quotidiana, dalla dieta alle informazioni mediche ed hanno scoperto che per allungare l’ aspettativa di vita bisogna seguire queste 5 regole.


REGOLA NUMERO 1: NON FUMARE.

La combustione produce ben 4000 sostanze, tra queste 4000 sostanze ce ne sono tantissime tossiche ed almeno 70 dal comprovato potere cancerogeno. Il fumo di tabacco è la principale causa prevenibile di mortalità nel nostro Paese, come nel resto del mondo occidentale. Ben due fumatori su tre sono destinati a morire per una patologia provocata o peggiorata dalle sigarette. La notizia positiva è che chi smette di fumare, pian piano recupera salute: la mortalità decresce all’aumentare del tempo passato senza fumare e chi ha abbandonato il fumo prima dei 45 anni ha un’aspettativa di vita sostanzialmente uguale a quella di chi non ha mai acceso una sigaretta.


REGOLA NUMERO 2: BERE POCO ALCOL.

Gli effetti dell’abuso di alcol sono gravi e si ripercuotono a più livelli su tutto l’organismo ma i danni principali colpiscono soprattutto fegato e cervello.


REGOLA NUMERO 3: ALIMENTARSI IN MODO EQUILIBRATO.

Ogni giorno assumere tre porzioni di frutta, verdura e legumi, meglio preferire verdura cruda che cotta. Nella dieta giornaliera non devono mai mancare pane, pasta, riso, poiché costituiscono la fonte energetica di pronto consumo. Bisogna limitare il consumo di condimenti, di grassi e di dolci. Per quanto riguarda i condimenti è da preferire sempre il consumo di oli vegetali, in particolare di olio extravergine di oliva.


REGOLA NUMERO 4: PRATICARE ESERCIZIO FISICO COSTANTE.

Lo studio propone 30 minuti di attività ogni giorno ma l’ideale sarebbe combinare attività aerobica e yoga poiché l’attività combinata riduce lo stress mentale, fisico e vascolare.


LA REGOLA NUMERO 5: TENERE IL PESO SOTTO CONTROLLO.

Mantenere il peso forma è fondamentale innanzitutto per conferire la sensazione piacevole di benessere fisico e di pienezza vitale. Le quantità eccessive di grasso corporeo costituiscono un pericolo per la salute, soprattutto per il rischio di insorgenza di alcune malattie (cardiopatie, diabete, ipertensione ed alcuni tipi di cancro), di insufficienza respiratoria (apnee notturne) e delle dolorose conseguenze “meccaniche” provocate dal sovraccarico sulle articolazioni.

Per ridurre le calorie è meglio mangiare meno e più spesso, l’ideale sarebbe fare 5 o 6 mini pasti al giorno, iniziare i pasti con una porzione di insalata o di passato di verdure, evitare bevande zuccherate e snack, prediligere i cibi integrali e le cotture leggere e ricordarsi di masticare molto lentamente.


Questo tipo di studio ha dimostrato che per coloro che hanno seguito tutte e cinque le regole, il rischio di morte si è ridotto del 74%, il rischio di morte per malattia cardiovascolare si è ridotto dell’82% ed il rischio di morte per cancro si è ridotto del 65%.


Dott.ssa Giovanna Saleri - Farmacista

(Copyright: Consorzio Farmacia Laboratorio - Farmacia online)